finocchio

Proprietà del finocchio

Forse non tutti sanno che;
 
il Finocchio è davvero una pianta che non riceve abbastanza riconoscimento, anche se le sue proprietà medicinali sono molte!
Ed è una pianta originaria della regione mediterranea quindi una pianta ideale per il consumo a km 0.
La stagione è l’inverno e sarà in stagione fino alla primavera.
 
La pianta di finocchio è imparentata con prezzemolo, carote e aneto.  
Sapevi che è usato come ingrediente anche medicinale? 
 
Qui di seguito ti darò alcune info per invitarti ad inserirlo nella tua dieta perché è “buono” anche per il tuo corpo.😉
 
👉 Usa il finocchio fresco nelle insalate o cuocilo a vapore.  
 
👉Fonte di vitamina C.
Una porzione di 1 tazza di finocchio fornisce 10,5 mg di vitamina C, pari al 17% della razione giornaliera consigliata.
La vitamina C rinforza il sistema immunitario e funge anche da antiossidante proteggendo le pareti dei vasi sanguigni dall’ossidazione che contribuisce alle malattie cardiovascolari.
👉 Fonte di antiossidanti
Il finocchio fornisce fitochimici, tra cui anetolo, rutina e quercetina, ottimi come antiossidanti.
Proteggono e riparano i danni derivanti da livelli eccessivi di radicali liberi, sottoprodotti chimici del metabolismo.
👉 Fonte di potassio
 Il finocchio è ricco di potassio.
Una tazza fornisce 360 ​​mg di questo minerale, pari a circa il 10%  della razione giornaliera consigliata.
Il potassio è necessario per le funzioni delle cellule, dei tessuti e degli organi.
Necessario per la contrazione muscolare utilizzata nei processi cardiovascolari e digestivi.
👉Fonte di fibra
Una porzione di 1 tazza di finocchio fornisce quasi 3 g di fibra, pari a circa il 13% della razione giornaliera consigliata.
La fibra è importante per regolare la funzione del tratto digestivo.  Le fibre puliscono l’intestino, nutrono i batteri amici e mantengono livelli di colesterolo sani.
 
Questi consigli NON sono intesi come cura ma come semplici suggerimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.